News

Complice la sempre maggiore attenzione nei confronti delle tematiche del risparmio energetico e della tutela dell’ambiente, anche in Italia le costruzioni in bioedilizia stanno vivendo una fase di crescita a cui mai si era assistito prima d’ora.

La bioedilizia, lo ricordiamo, è un modo innovativo di costruire edifici (soprattutto residenziali, ma non solo) che ha come obiettivo la riduzione dei consumi di energia, una maggior ecosostenibilità e un miglior comfort abitativo in ogni stagione dell’anno.

Uno dei materiali più importanti in ambito bioedilizio è il legno, usato da millenni per la costruzione di case e oggi “riscoperto” in chiave moderna per via delle sue eccellenti proprietà di isolamento termoacustico ed elasticità – due aspetti in cui le costruzioni in muratura, tradizionalmente dominanti in Italia, risultano carenti.

Ma bioedilizia non significa solamente impiegare il legno per costruire case; questa branca dell’edilizia moderna infatti prevede l’utilizzo di altri materiali e soluzioni innovativi per rendere le case più ecologiche dal punto di vista dei fabbisogni energetici e dell’uso delle risorse come acqua e luce.

Oggigiorno è possibile costruire da zero case di questo genere, ma anche adeguare edifici già esistenti a tali canoni. Ad esempio, di ristrutturazioni e bioedilizia a Parma si occupa Arteco, impresa di costruzioni che vanta un ampio know how e una lunga esperienza nella realizzazione di edifici dalle spiccate proprietà ecologiche, ma al tempo stesso belli da vedere e da vivere ogni giorno.

Gli specialisti di Arteco, analizzando nel dettaglio le condizioni di un’unità abitativa o immobile già esistente, sapranno individuare gli interventi tali da ammodernarlo in chiave bioedilizia, offrendo ai proprietari la possibilità di vivere in una casa perfettamente rinnovata, moderna e funzionale, oltre che naturalmente sostenibile dal punto di vista ecologico e con ridotti consumi di energia in tutte le stagioni. Se desideri maggiori informazioni, contattaci tramite form.