fbpx

Superbonus 110%

L’esperienza maturata con le ristrutturazioni ci ha permesso di affrontare al meglio l’opportunità del Superbonus governativo del 110%

Con il termine generico “Superbonus” ci riferiamo a tutte quelle misure di incentivazione che sono state adottate a partire dal 2020, con l’intento, da un lato, di sostenere e rilanciare il settore Edile, e dall’altro, di favorire quelle tipologie di interventi che, attraverso il rinnovamento del patrimonio esistente, sono rivolte al cosiddetto efficientamento energetico.

La normativa specifica, piuttosto complessa fin da subito nella sua applicazione, ha visto un susseguirsi di modifiche e integrazioni senza fine, dai primi decreti fino a quelli che ancora oggi si succedono nel tentativo di perfezionare le regole e di impedire, o meglio limitare, i tentativi di utilizzare le risorse in modo scorretto.

Gli incentivi principali, quelli di maggiore interesse, sono legati al Superbonus 110% e al Sismabonus 110% che consentono al cliente finale di beneficiare di un credito d’imposta superiore al valore delle spese sostenute, il 110% delle stesse, appunto. Questi bonus, secondo la Legge di Bilancio 2022, manterranno la detrazione nella misura del 110% fino al 31/12/2023 per poi scalare, nel biennio successivo, al 70% nel 2024 e al 65% nel 2025.

Diversi altri bonus sono disponibili attualmente, ognuno con detrazioni e scadenze proprie, dal nuovo Bonus Facciate al più tradizionale Bonus Ristrutturazioni.

Arteco Group Srl ha creduto da subito nelle possibilità offerte da questi incentivi e la strategia della Società è stata proprio quella di specializzarsi e di perfezionare le procedure, sia interne che esterne per fornire al Committente un servizio completo, affidabile ed efficiente.

La nostra attività si è rivolta quasi esclusivamente ai Condomini di medie e grandi dimensioni.

Abbiamo sviluppato, nel solo biennio 2021-2022, oltre 20 interventi, per un volume di cessione del credito di oltre 15 milioni di euro, qualificandoci come General Contractor nella gestione di tutto l’iter previsto: indagine preliminare, sviluppo del progetto, esecuzione delle opere, gestione economica e finanziaria, sconto in fattura. Tanto altro continueremo a fare.

Le lavorazioni più ricorrenti nell’ambito degli interventi Superbonus:

  • coibentazione e rifacimento delle facciate
  • rifacimento e coibentazione del tetto
  • rinnovamento centrale termica
  • sostituzione dei serramenti
  • abbattimento delle barriere architettoniche (impianto ascensore)

Superbonus con Arteco Group S.r.l.

Arteco Group Srl, in ambito Superbonus 110% e Sismabonus 110% (a volte uniti nel medesimo intervento), si propone come General Contractor, accetta la cessione del credito e propone lo sconto in fattura.

Il Committente tipo è il Condominio di medie e grandi dimensioni.

La funzione di General Contractor ci consente di gestire la totalità della procedura, sostanzialmente con un servizio “chiavi in mano”.

Le attività della nostra proposta coordinata:

  • sviluppo dell’indagine preliminare per verificare l’accessibilità ai Bonus
  • presentazione dell’intervento in Assemblea di Condominio
  • formalizzazione e contrattualizzazione dell’incarico definitivo
  • esecuzione delle opere
  • asseverazione e apposizione del visto di conformità
  • applicazione dello sconto in fattura
  • polizza CAR a tutela dell’intervento in corso d’opera
  • polizza DECENNALE POSTUMA a tutela dell’intervento post opera
  • polizze specifiche fornite dal tecnico asseveratore e dal soggetto che appone il visto a tutela della documentazione depositata in ENEA e in AGENZIA DELLE ENTRATE

Arteco Group Srl, certificata ISO 9001:2015 – ISO 14001:2015 – ISO 37001 – ISO 45001:2018, in adempimento alla normativa vigente, applica il CCNL Edilizia e Industria.

Esito finale e vantaggi per il committente

ESITO FINALE E VANTAGGI PER IL COMMITTENTE

  • miglioramento delle prestazioni energetiche dell’edificio (Superbonus)
  • risparmio nei consumi
  • miglioramento delle prestazioni statiche, strutturali (Sismabonus)
  • restyling e rinnovamento dell’edificio
  • apprezzamento del valore immobiliare
  • nessun pensiero in relazione tutti gli adempimenti burocratici necessari
  • nessun pensiero in termini di responsabilità, con la protezione delle polizze assicurative
  • vantaggio economico con applicazione dello sconto in fattura, che può arrivare a zero spese nell’ambito del 110%

Gallery

Gallery