News

Ogni paese ha le sue “preferenze” in termini di materiali costruttivi impiegati a livello edilizio e l’Italia, si sa, ha storicamente una notevole predilezione nei confronti degli edifici in muratura. Negli ultimi anni, tuttavia, qualcosa sta cambiando e sempre più persone si stanno rivolgendo a un materiale alternativo e in grado di offrire enormi benefici rispetto al cemento o ai mattoni: stiamo parlando del legno, una soluzione costruttiva naturale che sta vivendo una fase di crescita senza precedenti – e non solo nel nostro paese.

Le ultime ricerche di mercato parlano di un settore, quello dei pannelli per l’edilizia in legno laminato, che crescerà di oltre il 15,2% su scala globale entro il 2025 (fonte: Wiseguyreports.com): a trainare la domanda, la maggior consapevolezza da parte dei consumatori delle questioni legate alla tutela ambientale e la presa di coscienza, come dicevamo poc’anzi, dei numerosi vantaggi legati all’impiego del legno.

Quando si parla di “legno” come materiale da costruzione, ci si riferisce principalmente ai pannelli realizzati con strati sovrapposti in numero variabile, come ad esempio i pannelli Xlam molto diffusi anche in Italia. In questi pannelli gli strati vengono incollati tra loro in modo perpendicolare rispetto alle fibre del legno, permettendo così di ottenere elementi strutturali ad alta resistenza e pronti per essere assemblati.

Ecco i principali vantaggi legati alla costruzione di case in Xlam:

Elevata versatilità costruttiva

I pannelli prefabbricati possono essere impiegati per la realizzazione di unità abitative di ogni tipologia, metratura e stile, offrendo un’ampia capacità di adattamento a livello progettuale.

Solidità e resistenza

Le soluzioni costruttive in Xlam sono appositamente progettate per offrire un’elevata robustezza a livello strutturale (possono infatti essere impiegate anche per la realizzazione di edifici a più piani) e una lunga durata nel tempo. Mediante opportuni trattamenti, inoltre, i pannelli vengono resi ignifughi e inattaccabili da parassiti.

Spiccate capacità di isolamento termoacustico

Il legno è un materiale che naturalmente è caratterizzato da ottime proprietà coibentanti e, al tempo stesso, da una struttura molecolare che assorbe le emissioni acustiche. Ciò significa che le abitazioni in Xlam saranno più piacevoli da vivere.

Tempistiche di realizzazione ridotte

Grazie all’impiego di strutture prefabbricate e all’assenza di materiali che necessitano di asciugatura (es. cemento), i tempi di costruzione delle case in legno sono inferiori rispetto a quelle tradizionali; inoltre esse saranno confortevoli sin da subito, poiché “asciutte”.

Resistenza ai sismi

Il legno è un materiale spiccatamente elastico e in grado di assorbire anche le onde sismiche causate dai terremoti di magnitudo più forte, senza cedimenti strutturali come invece avviene con materiali rigidi come il cemento. Ricerche condotte in Giappone hanno ad esempio dimostrato che, se opportunamente costruiti, anche gli edifici residenziali in Xlam fino a sette piani di altezza possono resistere a terremoti di entità distruttiva.

Ecosostenibilità del materiale

Il legno è senza dubbio uno dei materiali rinnovabili per eccellenza: le foreste da cui è ricavato possono essere ripiantate e, dunque, contribuire a un’efficace salvaguardia dell’ambiente. Inoltre, nei loro tessuti gli alberi intrappolano significative quantità di CO2 e l’impiego del legno permette di “sequestrare” dall’atmosfera questo pericoloso gas serra.

ARCHIVIO